IN ARRIVO IL BONUS BICI

Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere sul bonus bici 2020 del Decreto “Rilancio”.

Il Decreto legge “Rilancio” approvato dal Consiglio dei Ministri nella giornata di mercoledì 13 maggio prevede il cosiddetto bonus bici. Questa nuova misura ha un duplice fine: agevolare la mobilità sostenibile, come sempre ha fatto Ones Moving, e ridurre gli assembramenti sui mezzi pubblici. L’incentivo incoraggia dunque i cittadini al movimento e rende minimo il rischio di contrarre il coronavirus promuovendo uno stile di vita sano nel pieno rispetto dell’ambiente. 

Il “buono mobilità” arriva a coprire il 60% della spesa per l’acquisto di una bici o di un monopattino fino ad un valore massimo di €500. È valido per gli acquisti avvenuti dal 4 maggio 2020 e fino al 31 dicembre dello stesso anno. Il bonus comprende le biciclette anche a pedalata assistita ed i monopattini elettrici, tuttavia è possibile richiederlo una sola volta. 

Il bonus bici è rivolto a tutti i cittadini maggiorenni residenti in Comuni con una popolazione che supera i 50 mila abitanti, come ad esempio Trieste. In questo modo, purtroppo, il buono mobilità porta però all’esclusione di molti lavoratori e studenti fuori sede che hanno il domicilio e la residenza in città diverse. 

Buone notizie invece per gli sportivi! Questo nuovo incentivo riguarda infatti non solo coloro che usufruiscono dei nostri mezzi ecosostenibili per l’esigenza di spostarsi ogni giorno per lavoro o per studio. Ma non solo: infatti è anche per chi la bici la usa nel tempo libero. sono pertanto comprese sia le biciclette adatte all’uso in città che le mountain bike. Potrete dunque approfittare di tutti i nostri tour

Infine, non sono ancora state chiarite le modalità con cui sarà possibile ottenere il “bonus bici”. L’ipotesi più probabile per il momento riguarda un rimborso all’acquirente successivo alla registrazione dello scontrino o della fattura sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. 

VUOI MAGGIORI INFORMAZIONI?